Quanto costa la spirometria?

29 Gen

In questo articolo vedremo cos’è, come funziona ed il costo della spirometria o esame spirometrico, un esame clinico diagnostico di facile esecuzione, assolutamente non invasivo ed indolore in grado di valutare una moltitudine di parametri respiratori direttamente correlati con la buona funzionalità dell’apparato respiratorio.

Cos’è la spirometria?

La spirometria è un esame funzionale dell’apparato respiratorio che serve fondamentalmente a fornire allo pneumologo una serie di informazioni relativi ai polmoni e ai tronchi dello stesso. Nel corso dell’esame spirometrico si valuta quindi il volume totale dei polmoni e si valuta soprattutto quanto i bronchi sono liberi.

Come funziona l’esame spirometrico?

Al paziente vengono forniti un boccaglio e una pinzetta per il naso; dovrà respirare solo attraverso il boccaglio tenendo bene chiuse le labbra. Inizialmente il medico chiederà al paziente di respirare normalmente, successivamente di fare un respiro molto lungo e poi buttare fuori tutta l’aria.
In pochi minuti il medico è in grado di stampare un esame, di refertarlo e di consegnarlo al paziente.

Quanto costa la spirometria in Italia?

Il costo della spirometria va da 20€ a 180€ con un prezzo medio che si aggira attorno ai 64€. Questi prezzi sono frutto di un’analisi che comprende oltre 100 specialisti pubblici e privati in tutta Italia che operano in regime di libera professione (solvenza o extramoenia).

Benché le informazioni fornite siano frutto di ricerche accurate, non è possibile garantire che le informazioni contenute nell’articolo non contengano errori, né che questo sia completo o aggiornato.

Perfavore, se è stato utile condividi: