Quanto costa un holter cardiaco?

20 Gen

L’holter cardiaco consiste nella registrazione del battito cardiaco per un periodo di almeno 24 ore.  E’ un esame non invasivo e assolutamente indolore.

costo-holter-cardiaco

Cosa è l’holter cardiaco

L’holter cardiaco è un esame utilizzato per lo studio delle aritmie e di sintomi quali palpitazioni, vertigini o svenimenti. E’ consigliato anche in caso di ischemia o se si avverte un dolore toracico la cui origine deve essere definita.

Come funziona l’esame?

Tecnicamente si svolge applicando 5 elettrodi sul torace collegati a un piccolo apparecchio che può essere facilmente nascosto sotto i vestiti. Gli elettrodi rilevano e trasmettono l’attività elettrica generata dal cuore all’apparecchio che, a sua volta, la registra in memoria. L’esame può essere ripetuto più volte e può essere fatto per 24, 48 o 72 ore; in caso i sintomi del paziente avvengano in un lasso di tempo maggiore
e non si riesca a registrarli con l’apparecchio si può pensare di impiantare invece un piccolo device sottocute ed essere lasciato in sede anche per diversi mesi.

Quanto costa un holter cardiaco in Italia?

Il costo di un holter cardiaco va da 50€ a 200€ con un prezzo medio che si aggira attorno ai 103€. Questi valori sono frutto di un’analisi che comprende oltre 120 specialisti in tutta Italia che operano come liberi professionisti in regime di extramoenia (leggi la differenza tra intramoenia ed extramoenia).

Benché le informazioni fornite siano frutto di ricerche accurate, non è possibile garantire che le informazioni contenute nell’articolo non contengano errori, né che questo sia completo o aggiornato.

Perfavore, se è stato utile condividi: